top of page
  • Immagine del redattoreLa Redazione

MARISTELLA BETTELLI COMMENTA I RISULTATI DELLE ELEZIONI AMMINISTRATIVE

A ROCCA DI PAPA  E VELLETRI AL BALLOTTAGGIO.  SAN CESAREO RICONFERMA ALESSANDRA SABELLI. A VALMONTONE AFFERMAZIONE DI VERONICA BERNABEI 

A urne chiuse si cominciano delineare i risultati di queste amministrative che hanno coinvolto i, Comuni di Rocca di Papa, Velletri, San Cesareo e Valmontone. A scrutinio non ancora ultimato si delineano i risultati ormai  quasi ufficiali. A Rocca di Papa, dove ha votato il 54,81% degli aventi diritto , con oltre il 45% di astensionismo,  sarà ballottaggio  tra Massimiliano Calcagni della coalizione di centro-destra e Francesco De Santis  per il centro-sinistra. In  testa  è Calcagni che ottiene 2277 voti (42,4%) contro i 2042 di De Santis, che al ballottaggio dovrà quindi recuperare lo scarto di 235 voti.  Per l’ex sindaco Veronica Cimino  i voti sono 998 (18,6%).  Assai distanziato Paolone con 52 voti (1%). Anche Velletri dove l’affluenza è stata del 60,95%  il  si profila il ballottaggio. Sarà fida tra il candidato di centro-destra Ascanio Cascella per il centro-destra, che a spoglio non ancora ultimato  è in vantaggio con il 43% ed il sindaco uscente Orlando Pocci  con il 33%. Distanziati gli altri candidati: Favetta  13%, Servadio 9%, Ricci 1%; Romagnoli 0,6%. A San Cesareo,  dove ha votato il 62,20% degli aventi diritto viene  rieletta sindaco Alessandra Sabelli del centro- sinistra con oltre 3000 preferenze, battendo l’avversario Gianluca Giovannetti del centro-destra ((2600 preferenze) . Da aggiungere che  a San Cersare i candidati erano gli unici due a sfidarsi, quindi nonostante il Comune abbia oltre 15 mila abitanti  non  si andrà al ballottaggio. Alessandra Sabelli, al suo secondo mandato ha espresso soddisfazione per la fiducia che gli elettori le hanno nuovamente confermato sottolineando l’intenzione di continuare a seguire  il lavoro svolto nel precedente mandato, auspicando che anche dai banchi dell’opposizione ci sia l’intento di collaborare per il bene dell’intera comunità. Infine a Valmontone è  schiacciante l’affermazione di Veronica Bernabei, candidata per il centro-sinistra  che viene eletta sindaco con  oltre 5000 volti (oltre il 60%) , mentre Marco Gentili del centro-destra ne prende 2890 (32,58%), Cristiana Carrozza 785 (8,50%). Bernabei, diventa così il primo sindaco donna  della storia di Valmontone. Anche in questa cittadina a sud di Roma l’affluenza è stata scarsa avendo votato solo 54,53% degli aventi diritto. I dati sulla affluenza alle urne  i queste amministrative fanno riflettere sul trend di disaffezione  al voto ancora in aumento, un segnale, forse che la politica non è più in grado di dare soluzione adeguate ai cittadini e su questo ci si deve interrogare.

Maristella Bettelli


Komentáře


bottom of page