top of page
  • Immagine del redattoreLa Redazione

Grottaferrata - il Sindaco Mirko Di Bernardo a Portici per il passaggio di consegne della Capitale della Gentilezza

 

Grottaferrata è stata nominata Capitale della Gentilezza 2025, capofila di un progetto che prevede la collaborazione dei comuni del Distretto Socio-sanitario Rm 6.1. Un riconoscimento che arriva dopo la nomina di prima “Comunità costruttrice di Gentilezza del Lazio”, nell’ambito del progetto nazionale Costruiamo Gentilezza.

 

Nella giornata di ieri, il Sindaco Mirko Di Bernardo e la cittadina delegata alla Gentilezza Federica Cattani si sono recati nella città di Portici, nella splendida cornice della Reggia di Portici, per partecipare al passaggio di consegne tra Novara e la Città Metropolitana di Napoli, rispettivamente Capitale della Gentilezza 2023 e 2024. L’evento è stato occasione per un confronto e una condivisione, insieme ai tanti ospiti istituzionali presenti, sui progetti avviati e quelli previsti per l’imminente futuro riguardanti il tema della gentilezza e la sua promozione tra la cittadinanza come abitudine sociale diffusa.

 

“Una partecipazione che ci riempie di orgoglio e che ci ha dato una importante chance sia per conoscere le progettualità attivate da altre pubbliche amministrazioni dal nord al sud Italia, sia per diffondere quanto fatto a Grottaferrata negli ultimi mesi – dichiara la cittadina delegata alla gentilezza Federica Cattani –. Ringrazio le istituzioni presenti e il progetto Costruiamo Gentilezza per questa opportunità e per la fiducia riposta nell’Amministrazione Di Bernardo, che ringrazio per aver promosso il progetto”.

 

“La nomina di Grottaferrata come Capitale della Gentilezza 2025 è il coronamento di una ricca serie di iniziative avviate nell’ultimo anno e mezzo, che proseguiranno nei mesi a venire e con le quali, attraverso incontri nelle scuole e numerose progettualità in corso di realizzazione, stiamo coinvolgendo l’intera comunità in un percorso di promozione e di diffusione della gentilezza, uno “strumento” sociale per superare le disparità, favorendo l’inclusione e il rispetto per il prossimo – dichiara il Sindaco Di Bernardo –. Ringrazio di cuore le istituzioni presenti, il Comune di Portici, la Città Metropolitana di Napoli, la Regione Campania e il coordinamento di “Costruiamo Gentilezza”. Ringrazio in particolare il dott. Antonio Meola, segretario generale della Città Metropolitana di Napoli e nostro ex concittadino, per le splendide parole spese per la nostra città nel corso dell’evento. Ringrazio i Comuni del Distretto Rm 6.1 per la collaborazione e il supporto. Ringrazio infine la cittadina delegata alla Gentilezza Federica Cattani, con la quale abbiamo avviato un processo che proietta Grottaferrata su una dimensione nazionale, agendo concretamente sul territorio”. 

Federico Smacchi, 


Ufficio Stampa del Comune di Grottaferrata


Comments


bottom of page