top of page
  • Immagine del redattoreLa Redazione

Grottaferrata – Terza Sagra della Frittella Grottaferratese

Dal 22 al 25 giugno a Parco Traiano

Stand enogastronomici, musica dal vivo, mercatini, area gioco per bambini e, ovviamente, la regina dell’evento: la frittella grottaferratese. Torna per la sua terza edizione la Sagra della Frittella Grottaferratese, dal 22 al 25 giugno 2023 a Parco Traiano, a ingresso libero per tutti.

 

Con una splendida visuale sull’Abbazia di San Nilo, uno dei parchi più belli e frequentati di Grottaferrata si animerà per quattro intere giornate, dalle 10:00 di mattina fino a sera.

 

Promosso dal Comune di Grottaferrata e organizzato dall’associazione Ce Steva ‘Na Vota, l’evento vedrà la partecipazione di numerose attività criptensi che porteranno le loro eccellenze enogastronomiche negli stand allestiti ai lati del parco. Spazio anche alla musica dal vivo, con i Ligabros, gli Erresei, gli Asilo Republic Roma, la Cosmic Sband e la Mix Italia Band. Presenti con i loro stand anche la Pro Loco di Grottaferrata e l’Avis. La presenza della Polizia Locale e della Protezione Civile garantirà uno svolgimento in piena sicurezza.

 

Giovedì 22 giugno, alle 10:00, partirà ufficialmente la manifestazione con l’inaugurazione alla presenza del Sindaco Mirko Di Bernardo e dell’Amministrazione comunale.

 

“Valorizziamo le attività di Grottaferrata e le eccellenze del territorio – dichiara l’Assessore alle Attività Produttive Daniele Rossetti –. Eventi come la Sagra della Frittella sono tappe fondamentali di un percorso di promozione del turismo enogastronomico, obiettivo dell’Amministrazione e grande risorsa per la nostra città”.

 

“Lieti di annunciare uno degli appuntamenti più amati e attesi dell’estate grottaferratese, una ricorrenza recente che anno dopo anno sta conquistando un ruolo di primo piano nelle tradizioni cittadine – dichiara il Sindaco Mirko Di Bernardo –. Ringrazio l’associazione Ce Steva ‘Na Vota e tutte le realtà che hanno collaborato all’organizzazione dell’iniziativa”.


Federico Smacchi,

Ufficio Stampa del Comune di Grottaferrata

Opmerkingen


bottom of page