top of page
  • Immagine del redattoreLa Redazione

MARINO, LUNEDÌ 11 DICEMBRE ALLE ORE 15: INTITOLAZIONE VIA LUCIANO MASSIMO CONSOLI

MARINO, LUNEDI’ 11 DICEMBRE 2023 LA CERIMONIA DI INTITOLAZIONE

DI VIA LUCIANO MASSIMO CONSOLI A FRATTOCCHIE

A oltre 15 anni dalla scomparsa dello scrittore e storico fondatore del

movimento lgbt+ italiano,

la sua città lo ricorda ufficialmente grazie a un impegno bipartisan

iniziato nel 2016 da Psi, Fondazione Consoli e GayLib, portato a compimento

dalla giunta di centrodestra guidata dal sindaco Stefano Cecchi

Vladimir Luxuria sarà ospite d’onore della manifestazione

Lunedì 11 dicembre 2023 alle ore 15,00 si terrà la cerimonia di

intitolazione a Luciano Massimo Consoli del tratto di strada che unisce Via

Luigi Einaudi a Via Aldo Moro a Frattocchie.

Consoli è stato un intellettuale e illustre cittadino di Marino, noto come

uno dei fondatori del movimento per i diritti civili lgbt+ in Italia.

Alla manifestazione interverranno: il sindaco di Marino, Stefano Cecchi, la

consigliera comunale di maggioranza, Anna Martella,amica di famiglia di

Consoli e braccio operativo interno all’Amministrazione comunale nel corso

del lungo iter burocratico, Fabio Mestici, segretario del Psi, primo

proponente dell’iniziativa sul territorio ispirata dalle associazioni

Fondazione Luciano Massimo Consoli, presenti il presidente Claudio Mori e

la segretaria Alba Montori, GayLib che vedrà l’intervento del segretario

nazionale, Daniele Priori.

Tra i sostenitori dell’iniziativa sul territorio anche la consigliera

comunale Franca Silvani (Pd) e il consigliere comunale Carlo Colizza (M5S)

Presenti alla cerimonia le familiari di Consoli: Daniela Nardis, figlia

della sorella Ines, da sempre vicina e solidale con le battaglie di Massimo

e Milika Selmani Consoli, nuora dell’intellettuale e mamma del nipote

primogenito di Consoli che dal nonno ha preso il nome Massimo.

Madrina della giornata da sempre vicina alla causa, la storica militante

lgbt, già deputata e oggi conduttrice Rai, Vladimir Luxuria.

CHI E’ STATO MASSIMO CONSOLI - Luciano Consoli, da tutti conosciuto

semplicemente come Massimo, era nato nel quartiere romano di Testaccio, nel

condominio di via Galvani 29, dove il Comune di Roma ha posto in suo onore

una targa. Era figlio di una storica famiglia di Frattocchie, nel comune di

Marino, dove ha trascorso tutta la sua vita, alternando alla residenza nel buen

retiro di via Einaudi, significativi periodi all’estero, in particolare in

Olanda, dove nel 1969 ha promosso, assieme ad altri intellettuali europei,

la Carta di Amsterdam, poi pubblicata nel 1971 con il titolo Appunti per

una rivoluzione morale: l'omosessualità rivoluzionaria e negli Stati Uniti

dove, all’inizio degli anni ‘80, fu tra i primi a cogliere la gravità

sociale della scoperta del virus Hiv che di lì a pochi anni sarebbe

deflagrato nel mondo intero

Nel corso della sua pluridecennale attività, iniziata nel 1959, Massimo ha

raccolto un archivio storico internazionale sulle tematiche lgbt+, oggi

custodito presso l'Archivio Centrale dello Stato a Roma e presso la sede

del Gay Center.

Nel “Fondo Consoli”, così denominato, sono contenuti gli originali di

articoli, studi, corrispondenze circa le origini del movimento gay, oltre a

migliaia di libri, articoli, gadget a tema.

Massimo Consoli ha riscoperto o valorizzato, attraverso traduzioni e studi,

personaggi poi definiti "padri fondatori" del movimento di liberazione

omosessuale nel mondo quali il grande giurista tedesco Karl Heinrich

Ulrichs, lo scrittore ungherese Karl-Maria Kertbeny, l’intellettuale,

attivista anarchico scozzese John Henry Mackay, l’antropologo e filosofo

finlandese Edward Westermarck e altri.

Ha conosciuto e frequentato artisti e letterati come Dario Bellezza, in

onore del quale, primo in Italia, a Marino ha promosso l’intitolazione di

una via; Pier Paolo Pasolini, Sandro Penna, Mario Mieli e altri.

Il noto antropologo francese Alain Danielou, tra i massimi studiosi della

cultura indiana, definì scherzosamente Consoli,noto anche per la sua forte

vocazione carismatica e spirituale “papa degli omosessuali”.


Marino, 9 Dicembre 2023


Contatti

Claudio Mori – Presidente Fondazione Consoli

Mobile 3392084805


Daniele Priori – Segretario Nazionale GayLib

Mobile 3286323820


Fabio Mestici – Segretario Psi Marino

Mobile 3381894295

Коментарі


bottom of page